Il Centro Medico BIOS S.r.l. ha elaborato la propria Carta dei servizi e si impegna a garantirne la divulgazione, affinché essa diventi per i propri utenti un reale strumento partecipativo.
La presente Carta dei Servizi, oltre o fornire informazioni dettagliate e puntuali sui servizi offerti dal Centro Medico BIOS S.r.l. e sulle modalità di accesso, consente all’utente di valutare la qualità, oltre che la quantità dei propri servizi e di formulare proposte in merito, mediante la predisposizione di strumenti atti alla rilevazione di dati informativi.
Tutto ciò con lo scopo e di consentire una continua verifica e quindi interventi mirati per la correzione di situazioni di disagio o disservizio che potranno manifestarsi – cioè il miglioramento del servizio in generale tramite l’individuazione dei canali di comunicazione più correnti e le procedure più efficaci per rispondere nel modo più adeguato possibile alle varie esigenze sanitarie.

 

PRINCIPI FONDAMENTALI

I principi fondamentali ai quali la presente Carta dei Servizi si ispira sono quelli di:

  • Uguaglianza e Imparzialità – l servizi e le prestazioni sono forniti secondo regole uguali per tutti, senza discriminazione di età, sesso, lingua, religione, stato sociale, opinioni politiche, condizioni di salute.
  • Rispetto – Ogni cittadino utente deve essere assistito e trattato con premura, cortesia e attenzione nel rispetto della persona e della sua dignità.
  • Diritto di scelta – Il cittadino utente ha diritto, secondo le norme vigenti, di scegliere tra i soggetti o le strutture che erogano i vari servizi.
  • Partecipazione – Il cittadino utente ha il diritto di presentare reclami, istanze, osservazioni, di accedere alle informazioni e proporre suggerimenti per migliorare il servizio.
  • Efficacia ed Efficienza – I servizi e le prestazioni devono essere forniti mediante un uso ottimale delle risorse, secondo i più aggiornati standard di qualità, e adottando tutte le misure idonee per soddisfare in modo possibilmente tempestivo i bisogni del cittadino utente, evitando sprechi che andrebbero a danno della collettività.
  • Continuità – L’erogazione delle prestazioni deve essere garantita con carattere di continuità e senza interruzioni. Qualora si renda necessario, per imprecisabili esigenze, sospendere temporaneamente alcuni servizi, vengono adottate idonee misure volte ad alleviare i disagi dei cittadini.

Tutto questo pone l’utente al centro dell’organizzazione socio-sanitaria, gli consente uno più consapevole scelta del luogo di cura e dello Specialista, nonché la possibilità di accedere, nei tempi più brevi possibili, a cure di assoluta qualità qualunque sia l’appartenenza sociale, ideologica, politica, economica o di età dell’interessato.