Pilates

Pilates

Marina Valmorbida

Il Pilates si rivolge a uomini e donne che desiderano intraprendere un percorso su se stessi che vada oltre ad un semplice lavoro fisico ma che porti a una consapevolezza del corpo e a una presa di coscienza di come occupiamo lo spazio. Il metodo Pilates è una ginnastica che insegna ad assumere una corretta postura e a trovare maggiore armonia e fluidità nei movimenti.

L’obiettivo del suo ideatore era appunto quello di rendere le persone consapevoli di se stesse, per arrivare a unire il proprio corpo e la propria mente in una singola, dinamica e funzionale entità. In un certo senso egli cercò di fondere i migliori aspetti delle discipline fisiche occidentali con quelli delle tecniche orientali. Il metodo ebbe origine circa un secolo fa, in Germania, a opera di Joseph Hubertus Pilates, che già da ragazzo si mise a praticare una ginnastica simile al body building, con l’intento di migliorare la propria forma fisica. Egli era infatti gracile e malaticcio, tanto che riteneva di poter contrarre la tubercolosi; inventò un sistema di ginnastica talmente efficace che a quattordici anni posava come modello per disegni anatomici. Successivamente diventò un appassionato sportivo: tuffatore, pugile, ginnasta, sciatore e persino acrobata da circo. Joseph lasciò la Germania nel 1912 per recarsi in Inghilterra. Allo scoppio della prima guerra mondiale fu internato e iniziò ad allenare gli altri prigionieri con la sua sequenza di esercizi a corpo libero sul tappetino che oggi si chiama Matwork, e che lui aveva battezzato “Muscle contrology”. Egli prestò anche la sua opera come infermiere, sperimentando l’adozione di molle attaccate ai lettini dell’ospedale, studiate per consentire ai degenti di fare ginnastica e tonificare i muscoli prima ancora di rimettersi in piedi e camminare. Le molle, impiegate come resistenze ai movimenti, diventarono lo strumento base del suo metodo. Nelle palestre moderne troviamo “Universal Reformer” e “Cadillac”, le due macchine che sfruttano la resistenza delle molle. Dopo la guerra, Pilates tornò in Germania per un breve periodo, e poi si trasferì a New York, dove il suo metodo ebbe un immediato successo presso ballerini quali Gorge Balanchine e Martha Graham.

Fino a non molto tempo fa il metodo Pilates rimase un segreto limitato all’ambiente dei ballerini classici, finché venne scoperto da atleti, attori e gente comune. In questi ultimi anni il successo del metodo non ha fatto che aumentare. A differenza di molti tipi di ginnastica, il metodo Pilates segue rigorosamente princìpi fondati su una precisa base filosofica e teorica. Non si tratta quindi di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che si è sviluppato e perfezionato in più di sessanta anni di pratica e di osservazione. La versatilità della tecnica ha permesso il suo utilizzo in campo riabilitativo. Nel metodo la posizione e il movimento di ogni parte del corpo sono estremamente importanti e il corpo si muove come un sistema integrato. Quanto più correttamente si usa il corpo nel corso degli esercizi, tanto più correttamente verrà usato in qualsiasi altra circostanza: la postura migliora e scompaiono rigidità e tensioni, ed anche i problemi della schiena causati da una postura scorretta. L’obiettivo del metodo Pilates consiste nel portare l’individuo a muoversi in economia, grazia ed equilibrio attraverso il rispetto dei princìpi base che costituiscono la tecnica:

Concentrazione: attenzione richiesta in quanto ogni esercizio coinvolge tutto il corpo, non singoli distretti muscolari. Diventa fondamentale la consapevolezza della postura durante l’esecuzione dell’esercizio. Inoltre, concentrandosi sui movimenti, la mente si distacca dalle preoccupazioni e dalle ansie fino a raggiungere un profondo rilassamento

Controllo: attraverso la concentrazione si deve arrivare ad avere il totale controllo di ogni gesto, attivando così una adeguata consapevolezza che evita gli infortuni.

Fluidità del movimento: nessun movimento viene eseguito in modo rigido o contratto, né troppo rapido o lento. In ogni movimento ci deve essere armonia, grazia e fluidità, unite al controllo del corpo. Secondo Pilates la fluidità dei movimenti è legata anche alla forza del baricentro.

Precisione: la mancanza di controllo di ogni minimo gesto porta inevitabilmente a una scorretta interpretazione ed esecuzione dell’esercizio. Dalla precisione dei movimenti ha origine il bilanciamento del tono delle varie regioni muscolari che si traduce, nella vita di tutti i giorni, in grazia ed economia di azione.

Respirazione: inspirazione ed espirazione fluide e complete sono parte integrante di tutti gli esercizi. Il respiro deve essere coordinato con i movimenti; per questo ogni esercizio del metodo Pilates è accompagnato da precise indicazioni per una corretta respirazione, che deve essere rieducata per liberare la massimo il diaframma.

Stabilizzazione del Baricentro: attraverso un lavoro ed esercizi particolari nelle regione addominale, lombare e dorsale, si punta al rafforzamento del “centro del corpo”.

Attraverso la cura dei dettagli, in un esercizio si parla non tanto di ripetizioni quanto piuttosto di qualità di esecuzione, con il corretto utilizzo dei muscoli, o meglio delle fasce muscolari.

Il pilates è uno sport per tutti:

  • ottimo nell’adolescenza, età in cui è cruciale aumentare la consapevolezza del corpo. Lavorando sulla postura dell’adolescente si avranno risultati immediati sul piano fisico, e di conseguenza su quello psicologico.
  • persone con varie patologie della colonna o vittime di infortuni riusciranno a lavorare con le opportune modifiche degli esercizi; l’unica avvertenza è di essere al corrente della singola situazione per poter adattare il lavoro in modo del tutto naturale.
  • atleti che praticano sport monoarticolari (tennis, golf…) per bilanciare tutto il sistema ed aumentare le proprie performance.

Pilates è un metodo di esercizi e movimento fisico pensato per rinforzare, allungare ed equilibrare il corpo. Con la pratica costante di esercizi specifici, insieme ad un’adeguata attenzione al respiro, il Pilates si dimostra prezioso non solo come attività fisica a sè stante, ma anche come importante supporto per l’allenamento di svariati sport a livello agonistico e nella riabilitazione fisica. È un sistema completo e versatile che permette di attivare tutta la muscolatura in modo veloce e sicuro. Utilizzando un lavoro muscolare stimolante e variato, il Pilates permette di sviluppare il corpo in maniera armonica ed equilibrata, aumentando la libertà di movimento e la capacità respiratoria. Se praticato costantemente, il Pilates porta numerosi benefici: dall’ aumento della capacità polmonare e circolatoria attraverso una respirazione profonda e salutare, al miglioramento di forza e flessibilità. Gli esercizi inoltre migliorano la salute delle articolazioni e la densità ossea, e molte persone provano una nuova e piacevole consapevolezza del proprio corpo. Il Pilates insegna l’equilibrio ed il controllo del corpo, capacità che poi si ripercuotono positivamente in vari ambiti della vita quotidiana. Lavorando sul respiro e sulla muscolatura profonda, il Pilates può: 1. migliorare la postura statica e dinamica; 2. rinforzare i muscoli “che non sapevavamo di avere”; 3. aumentare la flessibilità, la scioltezza e l’ampiezza dei movimenti; 4. aiutare a stare meglio nel proprio corpo; 5. migliorare l’equilibrio, la coordinazione e il senso del movimento; 6. limitare i dolori muscolari; 7. dare sicurezza e forza nelle attività di tutti i giorni. aiutare a migliorare le performance sportive   “Dopo 10 lezioni sentirai la differenza, dopo 20 vedrai la differenza, dopo 30 lezioni avrai un corpo nuovo!” (J.H. Pilates).

Joseph Pilates era orgoglioso di ricordare che la tecnica da lui inventata era in anticipo di cinquant’anni sul suo tempo. Data l’enorme popolarità che riscuote oggi, possiamo solo dichiararci d’accordo. Questo sistema di allenamento si è diffuso da un unico studio di New York frequentato da ballerini professionisti, diventando un metodo conosciuto in tutto il mondo e praticato da individui di ogni età e ambiente, raggiungendo un grado di notorietà paragonabile a tecniche millenarie. Il motivo di questo successo è, semplicemente, la sua efficacia. Dopo le tante ginnastiche di moda degli ultimi decenni, la tecnica Pilates si è imposta perché è quella che più facilmente potrà darvi il corpo che desiderate nel modo più sicuro.

 

 

Corso Pilates e Body Tecnica

 

La Body Tecnica è stata ideata una quindicina di anni fa da Ana-Marija Jagodic’ Rukavina che ha conseguito Master in Scienze Motorie, per aiutare un cliente che, come presidente di una grande azienda privata, conduceva una vita frenetica, affrontando quotidianamente le situazioni di stress.

A conferma degli importanti risultati e qualità del suo lavoro, la Body Tecnica è insegnata da anni presso la Facoltà di Scienze Motorie di Zagabria e ne sono state pubblicate numerose ricerche scientifiche, nonchè le tesi di laurea. Tutti gli esercizi della Body Tecnica sono altamente terapeutici, e pur avendo la loro origine in diversi metodi di allenamento ben conosciuti (come il Pilates classico, ginnastica, danza e yoga) sono comunque completamente diversi da ciò che abbiamo visto fino ad ora.

La Body Tecnica è ideale per tutti quelli che cercano un allenamento energetico e attivo e tuttavia sicuro e terapeutico. Se desiderate avere un bel corpo formoso, funzionale e sano ma non avete molto tempo a disposizione, la Body Tecnica è la vostra scelta ottimale, perchè in poco tempo potrete lavorare in modo efficiente su tutte le componenti del fitness. La Body Tecnica si adatta facilmente a tutte le caratteristiche e condizioni di salute di uomini, donne, bambini, adolescenti, donne in gravidanza e allattamento, anziani e disabili.

La Body Tecnica è un metodo di allenamento registrato presso il Dipartimento della Proprietà Intellettuale della Repubblica di Croazia – Marina Valmorbida è una delle prime 4 insegnanti italiane.

Viene insegnata la postura corretta, risvegliando la muscolatura profonda che spesso si atrofizza a causa dei costanti carichi statici che loro subiscono a scuola o al lavoro. Con questo tipo di allenamento si eliminano i disturbi fisici e le lesioni del sistema osteoarticolare, senza uso di farmaci, iniezioni o altri metodi invasivi. Gli allenamenti non vengono ripetuti, ma vengono creati esercizi nuovi che si rinnovano in continuazione, di modo che rappresentano nuove sfide per le abilità fisiche, adatte allo sport di alto livello, ricreazione o riabilitazione.

La Body Tecnica è ideale per tutti quelli che cercano un allenamento energetico e attivo ma sicuro e terapeutico.

Marina Valmorbida

Marina Valmorbida è insegnante matwork Polestar Pilates ed istruttore di Body Tecnica.