Blog

Ossigeno-ozono terapia: 
un percorso completo per il trattamento di numerose patologie

L’ossigeno-ozono terapia è una metodologia medica naturale, atossica, sicura e priva di effetti collaterali, che consiste nella somministrazione al paziente di una miscela di 97% di ossigeno e 3% di ozono.

Nello specifico, l’ossigeno-ozono terapia è in grado di: rafforzare il sistema immunitario, contrastare le intossicazioni derivanti dall’uso dei farmaci (anche chemioterapia), sfiammare, ridurre il dolore migliorando nel contempo l’ossigenazione cellulare e il microcircolo sanguigno.
Ecco perché è un trattamento ideale per migliorare gli inestetismi e le lesioni cutanee e per trattare diverse condizioni patologiche come:

  • artrite;
  • arteriosclerosi;
  • artrite reumatoide;
  • dolori e contratture muscolari;
  • ernia del disco;
  • lombalgia;
  • herpes simplex o zoster;
  • psoriasi;
  • cefalee e molte altre

arrivando anche dove il farmaco non può.

L’ossigeno-ozono terapia aiuta anche nella cura dei sintomi della Sindrome da Fatica Cronica (CFS) e della Fibromialgia, grazie alla sua azione antalgica, antinfettiva, immunostimolante e di aumento della resistenza allo sforzo.

Tra i nostri specialisti il Dr. Gallo Giampiero si occupa del trattamento di ozono terapia, terapia antalgica, agopuntura, infiltrazioni eco – guidate.