Chirurgia della mano

Per quanto riguarda la chirurgia della mano, vengono eseguiti interventi di:

  • sindrome del tunnel carpale: è una neuropatia dovuta all’irritazione o alla compressione del nervo mediano nel suo passaggio attraverso il canale carpale;
  • dito a scatto (tenosinovite stenosante): è un disturbo in cui una delle dita delle mani rimane in posizione piegata, per poi raddrizzarsi con un brusco scatto (come se venisse tirato e rilasciato un grilletto, “trigger finger“). La malattia è causata dal restringimento della guaina sinoviale che circonda il tendine del dito colpito.
  • Morbo di Dupuytren: è una patologia a carico della mano caratterizzata dalla flessione progressiva e permanente di uno o più dita, ed è fra tutte le forme di deformità della mano la più comune.
  • Cisti tendinee

 

Otoplastica

L’otoplastica è un’operazione di chirurgia estetica mirata a correggere gli inestetismi delle orecchie, come le cosiddette orecchie a sventola, quelle malformate o quelle troppo grandi e sproporzionate. L’operazione consiste, di fatto, in un rimodellamento della cartilagine di entrambi i padiglioni auricolari.

Grande Autoemoinfusione

La grande autoemoinfusione è indicata per patologie quali: aterosclerosi, arteriopatie periferiche, diabete, malattie cerebro-vascolari, cardiopatia ischemica/recupero post-infarto, malattie oculari (degenerazione maculare senile), cefalee vascolari muscolo-tensive, malattie reumatiche (artrite reumatoide, fibromialgia), sindrome da affaticamento cronico.

Infiltrazioni sottocutanee/peritendinee

Le infiltrazioni sottocutanee/peritendinee di ossigeno-ozono sono utili nelle problematiche del piede, quali: fascite plantare, neuroma di Morton e tendinite di achille; per quanto riguarda la mano, sono indicate per sindrome del tunnel carpale, artrosi, tenosinovite stenosante dei flessori delle dita (dito a scatto).

Infiltrazioni intra-articolari

Le infiltrazioni intra-articolari di ossigeno-ozono vengono applicate al ginocchio in caso di gonartrosi, e nella spalla in caso di capsulite adesiva (“spalla congelata”).

Infiltrazioni paravertebrali

Le infiltrazioni paravertebrali di ossigeno-ozono sono indicate per ernia discale, protrusione discale, stenosi canale vertebrale, artrosi.

Ecocolordoppler ostetrico

L’ecocolordoppler ostetrico è un esame che permette di valutare il flusso sanguigno fra la placenta e il feto tramite il cordone ombelicale, così da evidenziare eventuali anomalie, in particolare rispetto alla crescita fetale.

1 2 3 20