Asportazione di nevi

L‘asportazione di nevi, o nei cutanei, può essere effettuata in due modalità: asportazione chirurgica o asportazione con laser.

L’asportazione chirurgica dei nevi permette di effettuare l’esame istologico sul tessuto asportato, ed è dunque effettuata nei casi in cui i nei presentino caratteristiche dermatoscopiche inusuali o sospette. L’asportazione del nevo viene effettuata in anestesia locale, e i punti rimossi dopo una ventina di giorni.

 

L’asportazione dei nevi tramite laser viene effettuata per la rimozione di lesioni cutanee di natura certamente benigna, in quanto a seguito di rimozione laser non è possibile effettuare l’esame istologico del tessuto asportato. Le cellule del nevo vengono distrutte tramite calore, e sulla pelle rimarrà una piccola abrasione che non necessità di sutura ma di medicazione fino a completa guarigione (una settimana circa).

 

Specialisti

Dr Alex Pontini
Pontini Dott. Alex

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Dr Mario Parise
Parise Dott. Mario

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Dr Carlo Eugenio Ferrari
Ferrari Dott. Carlo Eugenio

Specialista in Chirurgia Generale e Toracica, Senologia