Esame otovestibolare con stimolazione termica sec. Veits

L’esame otovestibolare con stimolazione termica secondo metodo Veits è un’indagine diagnostica otoneurologica che mira a valutare la funzionalità dell’ apparato vestibolare e quindi dell’equilibrio, ed è indicata, in particolare, nei casi di problemi di vertigini.

L’esame otovestibolare esamina la porzione dell’orecchio chiamata labirinto, principale responsabile delle funzioni dell’equilibrio, e le sue connessioni con il cervello, il cervelletto e i movimenti oculari, per individuare compromissioni del sistema cocleovestibolare.

Durante l’esame, nell’orecchio viene istillata dell’acqua (stimolazione termica o calorica Vetis), in modo da studiare il riflesso oculo-vestibolare e pervenire ad una diagnosi.

 

 

Specialisti

Dr Guido Strazzabosco
Strazzabosco Dott. Guido

Specialista in Otorinolaringoiatria e Audiologia

Dr.ssa Augusta Paganini
Paganini Dott.ssa Augusta

Specialista in Otorinolaringoiatria e Audiologia