Studio della sensibilità al colore (test di acuità visiva e discriminazione cromatica)

Lo studio della sensibilità al colore, o test di acuità visiva e discriminazione cromatica, serve ad identificare problematiche relative al senso cromatico, ovvero nella capacità dell’occhio a distinguere i vari colori.

Per una visione corretta, una persona deve poter percepire tutti e tre i colori fondamentali (rosso, verde, blu); se ciò non avviene si è in presenza di una discromatopsia.

Vi sono diversi tipi di discromatopsie, che vengono misurate e diagnosticate, durante il test del senso cromatico, grazie all’uso di immagini di confusione, aventi colore diverso ma stessa luminosità, con rappresentati numeri o simboli che vengono distinti in maniera diversa da soggetti con o senza discromatopsia.

 

Specialisti

Dr Leonardo Facin
Facin Dott. Leonardo

Specialista in Oftalmologia

Graziani Dott.ssa Giovanna

Specialista in Oftalmologia

Dr Dario Surace
Surace Dott. Dario

Specialista in Oftalmologia