Valutazione osteopatica

 

La valutazione osteopatica comprende:

  • Anamnesi: motivo del consulto, storia clinica del paziente, traumi/incidenti/cadute importanti;
  • Valutazione posturale in piedi sia in statica che in dinamica (esecuzione di movimenti a livello del rachide, squat, camminata). I test in dinamica variano in base alla problematica riferita.
  • Diagnosi differenziale in base al sintomo riferito possono essere eseguiti dei test di tipo ortopedico e/o neurologico, in modo da poter discriminare la tipologia di problematica ed eventualmente consigliare consulti ad altri professionisti;
  • Test osteopatici di tipo strutturale (mobilità articolare), ascolto fasciale e ascolto cranio-sacrale.

Al termine della valutazione l’osteopata integra tutte le informazioni raccolte in modo da definire e proporre al paziente il percorso di cura/trattamento idoneo alla sua problematica.

Specialisti

Zanivan Dott.ssa Anna

Specialista in Chinesiologia e Osteopatia