Tamai Dott. Aldo

Dr Aldo Tamai

Specialista in Urologia

Laureato in Medicina e Chirurgia a Padova nel 1979, specializzato in Urologia, il Dott. Tamai effettua presso il Centro visite urologiche.

Prestazioni

Curriculum Vitae

Laurea in Medicina e Chirurgia (Università degli Studi di Padova – 1979) Specializzazioni

  • Urologia (Università degli Studi di Padova – 1984)
Esperienze professionali Si è laureato il 21 Marzo 1979 con il punteggio di 103/110, discutendo una tesi compilata presso la Clinica Urologica dell’Università di Padova, relatore il Prof. Francesco Pagano, dal titolo “La citologia esfogliativa nella diagnostica dei tumori epiteliali della vescica”. Ha sostenuto l’esame di abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nella prima sezione dell’anno 1979. Dal 1977 ha frequentato la Clinica Urologica dell’Università di Padova come volontario, da prima saltuariamente, dopo la laurea a tempo pieno. Ha svolto presso il suddetto reparto tirocinio pratico ospedaliero dal Settembre 1979 al Febbraio 1980 riportando il giudizio “Ottimo”. Nel 1979 è stato ammesso alla Scuola di Specializzazione in Urologia presso la Clinica Urologica dell’Università di Padova ed ha eseguito l’internato obbligatorio per due mesi all'anno. Il 17 Luglio 1984 si è specializzato in Urologia con il punteggio di 70/70 e lode, discutendo una tesi il cui relatore era il Prof. Francesco Pagano, dal titolo “La valutazione prognostica del carcinoma vescicale superficiale: considerazioni su diversi parametri cito-isto-morfologici”. Nell'aprile 1980 è stato assunto come assistente incaricato e successivamente nella primavera del 1981 come assistente di ruolo, presso la Divisione di Urologia dell’Ospedale Civile di Bassano del Grappa (VI) fino al Settembre 1993; da allora fino all'Aprile 1999 è stato Aiuto di ruolo Co-responsabile. Dal 1981 si occupa di Urodinamica, ha frequentato nell'Ottobre 1983 il servizio di Urodinamica ed il reparto Medullolesi presso la Divisione di Urologia, dell’Ospedale Civile di Magenta, diretta dal Prof. A. Zanollo; ha partecipato al “Corso di formazione teorico-pratica e di perfezionamento in Urodinamica” tenutosi a Padova nel Giugno 1984 presso la Clinica Urologica dell’Università ed ha superato brillantemente l’esame finale di profitto. E’ partecipe del gruppo di studio di urodinamisti delle Tre Venezie con il quale ha eseguito comunicazioni e pubblicazioni in tema di Urodinamica ed ha fondato il “Club Triveneto di Urodinamica”. Ha insegnato Igiene, alla Scuola Infermieri professionali sita presso l’Ospedale Civile di Bassano del Grappa (VI), nell'anno scolastico 1983-1984, e successivamente Urologia negli anni 1986-1987 e 1987-1988. E’ socio della Società Italiana di Urologia, della Società Italiana di Urodinamica, della Società Triveneta di Urologia, della Società Italiana di Andrologia, della Associazione Urologi Ospedalieri. Nell'ottobre 1991 ha assistito il Prof. Breda nella prima nefrectomia laparoscopica eseguita in Italia e su questo argomento ha co-prodotto un video-tape presentato al 65° Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia a Napoli premiato dal Presidente Prof. Tullio Lotti con I° premio per l’alto contenuto scientifico e didattico. Da molti anni si dedica con particolare interesse al problema dell’incontinenza urinaria da sforzo nella donna (Vedi documentazione partecipazione corsi). Si è da sempre dedicato con particolare interesse alla chirurgia endoscopica urologica, nel quale settore ha acquisito una buona esperienza sia nell'endoscopia delle basse vie che in quella delle alte vie (endourologia e per cutanea) grazie alla completa gamma di strumenti ed apparecchiature di cui è fornito il reparto in cui opera e grazie soprattutto alla scuola del Prof. Guglielmo Breda docente di chirurgia endoscopica presso la Università di Trieste ed endoscopista di chiara fama. Nel 1994-’95-’96-’97-’98-’99 è segretario scientifico dei corsi avanzati di laparoscopia urologica che si tengono a Bassano del Grappa ed ha eseguito come docente operatore alcuni interventi in diretta (Vedi documentazione allegata). È co-autore di due libri a cura del Gruppo Italiano di studio sull'impotenza (GISI) avendo in particolare trattato gli argomenti “Implantologia protesica” e “Terapia farmacologica dell’eiaculazione precoce”. Ha partecipato come co-autore alla tavola rotonda del 66° Congresso Nazionale tenutosi a Bologna nel 1993 avente come argomento il “Trattamento chirurgico ambulatoriale dell’incontinenza urinaria da sforzo nella donna. Anche al 67° Congresso Nazionale di Urologia di Milano nel 1994 è stato co-autore nella tavola rotonda sull’argomento “La laser-terapia nella ipertrofia prostatica benigna”. Ha presentato in prima persona numerose comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali ed in particolare è co-produttore di n°20 video-tape presentati in sedi congressuali (Vedi elenco). E’ autore di n°86 pubblicazioni scientifiche di interesse urologico ed ha partecipato a numerosi corsi di aggiornamento anche come docente e frequentato per lunghi periodi la Clinica Urologica di Padova diretta dal Prof. Francesco Pagano (Vedi allegati). Nel 2/1996 ha frequentato il corso di formazione manageriale per medici che si è tenuto presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Luigi Bocconi di Milano. Il 19/11/1997 ha organizzato le giornate di neurourologia in diretta, con un impianto definitivo di uno stimolatore elettrico delle radici sacrali (Vedi allegato). L’8 e 9/5/98 e 20 e 21/11/98 ha organizzato e partecipato come docente al “Laboratorio sull’ipertrofia prostatica benigna”. L’8/10/98 ha partecipato, nell’ambito del Congresso Nazionale SIUD di Trieste, come docente-operatore, al Corso pre-congressuale (live-video-surgery) con “Laparoscopic needle suspension”. Il 24 ottobre 1998 a Bologna ha partecipato alla III° giornata di Videolaparochirurgia Ginecologica come docente operatore in live surgery eseguendo una colposospensione per via pelvioscopica per incontinenza urinaria femminile. Dal 1/05/1999 è responsabile del Servizio di Urologia ed Andrologia della Casa di cura Privata Eretenia di Vicenza. Ha proseguito la sua attività scientifica con pubblica, video e partecipazione a corsi nazionali ed internazionali. Ha partecipato ad un corso di aggiornamento chirurgico in urologia di una settimana presso la Columbia University di New York (2002) ed un corso di chirurgia laparoscopica urologica presso il “Charité University Hospital” di Berlino (2004). È stato nominato trainer per impianti protesici per incontinenza urinaria TOT – Porgès per il 2004 – 2005 e 2006. Dal 2006 esegue interventi di endoscopia urologica di TUNA® (Transurethral Needle Ablation) per il trattamento delle I.P.B. ed è stato nominato trainer dalla Madtronic per tale trattamento. Fa parte di un registro Europeo per le raccolte dei dati dei pazienti sottoposti a TUNA ed è il maggior esperto nazionale: poi per questo motivo è stato invitato al VI° Congresso Nazionale della Società Italiana di Endourologia che si è tenuto presso l’Ospedale S. Raffaele di Segrate (Milano) nel 3/2006 per eseguire un intervento TUNA in Live Surgery. È stato chiamato nel 2007 a numerosi corsi di Live Surgery per presentare la suddetta tecnica chirurgica (TUNA-PROSTIVA). Ha organizzato ed avviato nel 2007 il Servizio di Andrologia della Casa di Cura Eretenia che ha ottenuto nel 2008 la certificazione di qualità S.I.A. di I° livello. Ha conseguito dal 2002 a tutto il 2007 il punteggio ECM secondo le direttive del decreto legislativo 30/12/92 n°502 ed integrato con decreto legislativo 19/06/99 n° 229. Ha partecipato, nell'ottobre 2009, alla Missione medico Umanitaria in Kenia-Africa organizzata dall'Associazione “Padova Ospitale senza confini” e ha fatto capo al North Kinangop Catholic Hospital. Ha proseguito la sua attività scientifica come risulta dalle allegate partecipazioni ai corsi come relatore-docente, dalle pubblicazioni e dalle produzioni video. Ha eseguito infine come I° operatore a tutt'oggi oltre 10.000 interventi di pertinenza urologica (cielo aperto – endourologia – laparoscopia – chirurgia endoscopica).