Archivio Categorie: News

Videodermatoscopia digitale In PROMOZIONE!

Prevenzione: Mappatura nei, uno screening salvavita 

dal 1 Giugno al 30 Giugno 2020

L ‘apparecchiatura in dotazione presso il Centro Medico Bios è l’eccellenza nella Videodermatoscopia e consente di effettuare un’accurata acquisizione in total body del paziente.

E’ possibile catturare l’immagine del singolo distretto oppure in automatico effettuare l’acquisizione delle immagini di fronte, retro, fianco destro e fianco sinistro, ottenendo così l’intera documentazione fotografica del paziente in soli 2 minuti.
La riproducibilità delle immagini acquisite a distanza di tempo è assicurata dalla costante illuminazione dei led esterni e dalla distanza fissa indicata dal raggio laser.
Inoltre è garantita la possibilità di effettuare un follow-up con relativa segnalazione di nuove lesioni comparse.

 

 

 

 

Il Videodermatoscopio è uno strumento dotato di doppio monitor per una visualizzazione ottimale e quindi una migliore analisi delle immagini acquisite a diversi ingrandimenti che permette di archiviarle per poter effettuare un controllo a distanza di tempo. Le immagini sono ingrandite da un minimo di 10 ad un massimo di 100 volte, al fine di poter visualizzare al meglio non solo la struttura del neo, ma anche quella di altre componenti cutanee e vascolari.

 

 

 

 

 

 

Questa strumentazione viene impiegata per:

  • prevenzione dei tumori della pelle
  • indagine mirata di lesioni cutanee
  • visualizzazione a maggiore ingrandimento degli annessi cutani (capelli, unghie, peli)
  • videocapillarroscopia, esame legato a problematiche del microcircolo
  • impiego nella diagnostica e riconoscimento dell’acaro della scabbia

 

 

Novità: Risonanza Magnetica Aperta con O-Scan

Diciamo addio alla paura dell’ambiente chiuso e claustrofobico del macchinario per la risonanza magnetica:

Da oggi presso il Centro Medico Bios è disponibile O-Scan, il NUOVO SISTEMA di risonanza magnetica aperta per la diagnosi delle articolazioni.

Con O-Scan il paziente deve inserire nel macchinario solo l’arto da esaminare, ad esempio: ginocchio, caviglia, piede, gomito, polso, mano.

Grazie alla forma specifica, O-Scan ti consente di condurre l’esame senza dover entrare all’interno del macchinario con tutto il corpo.

Richiedi ora il tuo consulto medico chiamando il numero 0445 314741 o scrivendo a bios@centromedicobios.com

Promozione: Check-Up Invernale

Da sempre il nostro Centro offre pacchetti di analisi dedicati al controllo delle singole patologie, a prezzi convenienti e inferiori al ticket SSN.

Dal 2 Dicembre al 18 Gennaio sarà attiva una nuova promozione con la quale sarà possibile effettuare il Check-Up Invernale al prezzo speciale di 45€ anziché 54€.
Il pacchetto comprende:

✔ emocromo
✔ VES
✔ colesterolo totale
✔ colesterolo HDL
✔ trigliceridi
✔ glicemia
✔ uricemia
✔ azotemia
✔ creatininemia
✔ transaminasi (AST – ALT)
✔ fosfatasi alcalina
✔ protidogramma
✔ proteine totali
✔ bilirubina totale e frazionata
✔ gamma gt
✔ sodio
✔ potassio
✔ esame urine

Le analisi sono effettuabili presso il nostro Punto Prelievi senza prenotazione e anche senza ricetta del medico, ogni giorno dal Lunedì al Sabato dalle 6.30 alle 10.00. I referti possono essere ritirati anche online.

Salute sotto l’albero: le idee regalo di Natale del Centro Medico Bios

Quest’anno nel nostro Centro sarà possibile acquistare un buono regalo pensato per un familiare o un amico, che può essere speso liberamente su tutta l’offerta medica per:

  • corsi di pilates, yoga integrale, tai chi chuan
  • check-up di analisi del sangue
  • visite specialistiche
  • sedute di riabilitazione fisica, fisioterapia e osteopatia
  • percorso di mindfulness

Chiedi maggiori informazioni presso la nostra segreteria per valutare tutte le possibilità che il Centro Medico può offrire.

Chiusura estiva

In occasione delle ferie estive, il Centro sarà chiuso da Lunedì 12 a Domenica 18 Agosto.

Riapriremo Lunedì 19 Agosto dalle 6.30 con i prelievi.

La Tiroide: cos’è, come funziona, come diagnosticare eventuali problemi

La tiroide è una ghiandola che ricopre un ruolo molto importante nella crescita e nello sviluppo dell’organismo, a tutte le età. Le problematiche correlate alla tiroide riguardano oggi 6 milioni di italiani, in prevalenza donne: ma come riconoscere i sintomi del suo malfunzionamento? Come gestire un’eventuale disfunzione tiroidea?

In questa intervista ne abbiamo parlato con il Prof. Guglielmo Bonanni, Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio.

Il pavimento pelvico: questo sconosciuto

Per molto tempo il pavimento pelvico è stato ignorato,soprattutto per pudori sociali e tabù.
Anche la medicina solo recentemente ha raggiunto maggiori conoscenze, iniziando a parlare di prevenzione e riabilitazione. Ce ne parla la dott.ssa Tiziana Peserico, Fisioterapista presso il
Centro Medico Bios.

Il pavimento pelvico è un sistema muscolare di fondamentale importanza per il sostegno e la sospensione dei visceri pelvici, la continenza urinaria e fecale, il parto, la corretta funzionalità sessuale. Il muscolo principale è costituito dall’elevatore dell’ano, costituito a sua volta dal pubo-coccigeo, ileo-coccigeo, pubo-rettale, inoltre il pavimento pelvico o perineo, può essere diviso in due piani:

  • il piano perineale superficiale con i muscoli ischio-cavernoso (comprime la base del pene e del clitoride) e bulbo-cavernoso (comprime l’uretra), insieme sostengono l’erezione del pene e del clitoride; questo piano muscolare controlla volontariamente la minzione;
  • il piano perineale profondo che vede il passaggio e l’attività del canale anale che termina con gli sfinteri anali interno ed esterno, deputati al controllo della fuoriuscita dei gas e delle feci.

A volte la disfunzione del pavimento può essere dovuto ad un semplice abbassamento del tono muscolare a livello perineale che va rinforzato.

I sintomi più comuni in entrambi i sessi che nascono da questo squilibrio funzionale sono:

  • Perdita involontaria di urina specie dopo interventi chirurgici, durante l’attività fisica, urgenza di urinare anche senza effettuare sforzi
  • Difficoltà a svuotare completamente la vescica, minzione ipovalida
  • Senso di peso dovuto ad eventuale presenza di prolassi
  • Dolore in zona perineale
  • Stipsi e disfunzioni ano-rettali (incontinenza fecale)
  • Problematiche pelviche post-partum
  • Disfunzioni sessuali

In merito alle disfunzioni sessuali è consigliabile una consulenza sessuologica con uno specialista di competenza, che può concludersi con un solo colloquio a titolo informativo, oppure con più incontri per raccogliere un’anamnesi più completa ed approfondire la problematica.

Anche la mente può condizionare la funzionalità del piano perineale: per questo è altrettanto proponibile una consulenza psicologica-psicosomatica di approfondimento che può integrare ed ottimizzare la fisioterapia.

Il trattamento riabilitativo è il fondamentale supporto capace di rendere il paziente consapevole di questa area del corpo, del suo eventuale problema, del corretto reclutamento muscolare e lo aiuta a prevenire le ricadute.

La pratica della fisioterapia (può riguardare anche la fase preparatoria all’intervento chirurgico), consiste in:

  • Terapia manuale
  • Esercizio terapeutico
  • Terapia fisica
  • Terapia comportamentale
  • Riabilitazione posturale

Il percorso riabilitativo del pavimento pelvico può essere intrapreso o su richiesta primaria dell’utente oppure previa visita urologica/andrologica/proctologica/ginecologica, con specialisti di competenza operativi presso il Centro Medico Bios.

Prenota ora la tua visita chiamando la segreteria al numero 0445 314741 oppure scrivendoci dalla pagina contatti.

Ossigeno-ozono terapia: 
un percorso completo per il trattamento di numerose patologie

L’ossigeno-ozono terapia è una metodologia medica naturale, atossica, sicura e priva di effetti collaterali, che consiste nella somministrazione al paziente di una miscela di 97% di ossigeno e 3% di ozono.

Nello specifico, l’ossigeno-ozono terapia è in grado di: rafforzare il sistema immunitario, contrastare le intossicazioni derivanti dall’uso dei farmaci (anche chemioterapia), sfiammare, ridurre il dolore migliorando nel contempo l’ossigenazione cellulare e il microcircolo sanguigno.
Ecco perché è un trattamento ideale per migliorare gli inestetismi e le lesioni cutanee e per trattare diverse condizioni patologiche come:

  • artrite;
  • arteriosclerosi;
  • artrite reumatoide;
  • dolori e contratture muscolari;
  • ernia del disco;
  • lombalgia;
  • herpes simplex o zoster;
  • psoriasi;
  • cefalee e molte altre

arrivando anche dove il farmaco non può.

L’ossigeno-ozono terapia aiuta anche nella cura dei sintomi della Sindrome da Fatica Cronica (CFS) e della Fibromialgia, grazie alla sua azione antalgica, antinfettiva, immunostimolante e di aumento della resistenza allo sforzo.

Tra i nostri specialisti il Dr. Gallo Giampiero si occupa del trattamento di ozono terapia, terapia antalgica, agopuntura, infiltrazioni eco – guidate.

1 2 3 7