Fisiochinesiterapia attiva e passiva

La fisiochinesiterapia è quella terapia che ha lo scopo, per mezzo di particolari tecniche e manipolazioni, di ripristinare la normale funzionalità di una articolazione che possa aver subito un danno a seguito di un trauma o di una patologia. Tuttavia, non interessa solo le articolazioni, bensì anche le fasce muscolari o gruppi muscolari e, perfino, l’intero organismo.

Si distinguono due tipi di fisiochinesiterapia: la passiva e l’attiva.

La passiva è quella che utilizza una forza esterna, solitamente un fisioterapista ma anche una attrezzatura terapeutica, per far svolgere il movimento alle articolazioni o alle parti del corpo interessate; quella attiva, invece, è quella nella quale sono le stesse fasce muscolari a imprimere l’energia necessaria allo svolgimento dell’esercizio.

Specialisti

Giurici Dott. Thomas

Specialista in Fisioterapia

Oliva Dott.ssa Francesca

Specialista in Massofisioterapia

Salbego Dott.ssa Laura

Specialista in Fisioterapia

Conte Dott. Francesco

Specialista in Massofisioterapia