Trattamento ipercheratosi (callosità)

Il normale processo fisiologico della cheratinizzazione (o corneificazione) che conserva lo strato corneo come consistente rivestimento protettivo, è stimolato in eccesso sotto l’influenza di una compressione intermittente. Si ritiene che la risultante ipertrofia dello strato in questione rappresenti il prodotto di un’accelerata proliferazione delle cellule epidermiche stimolata dall’iperemia attiva, e che la più forte coesione intercellulare riduca il ritmo di desquamazione. Il processo è definito ipercheratosi e rappresenta una normale risposta protettiva.

Classificazione:

  • Ipercheratosi (duroni)
  • Ipercheratosi nucleate (callosità)
  • Ipercheratosi molle (occhio di pernice)
  • Ipercheratosi neurovascolare
  • Elodermia (callo miliare)
  • Cheloide cicatriziale
  • Ipercheratosi per-sub ungueale, plantare, interdigitale.

Specialisti

Sabbadin Dott.ssa Benedetta

Laureata in Podologia